• info@spinasalumi.it

  • +39.0874.791216

I Nostri prodotti sono tutti senza glutine!

Toggle Navigation
 

Nutrizione e Salute

Da sempre simbolo di benessere alimentare, in questi ultimi anni la carne sta attraversando un periodo, tanto per rimanere in tema, di vacche magre.
Colpa di una società sempre più afflitta da sovrappeso e colesterolo, in cui aleggiano gli spettri della mucca pazza, dell'influenza aviaria, delle farine animali e degli estrogeni.
Parallelamente, il senso di disgusto per i metodi crudeli di allevamento e la percezione della carne come un alimento frutto di disuguaglianze sociali, ha contribuito alla diffusione della sensibilità vegetariana. Ma ` ormai consolidato che la carne è un alimento ricco di proteine naturali richieste dal nostro corpo per avere la giusta energia.
Ma contiene anche vitamine e minerali molto importanti che hanno la funzione di regolazione e sono essenziali per il nostro benessere.
La carne può e dovrebbe svolgere un ruolo fondamentale nella nostra dieta, visti i suoi molteplici benefici: è ricca di proteine facilmente assimilabili dal nostro corpo, contiene nutrienti di alta qualità, comprese moltissime vitamine e minerali essenziali quali ad esempio il ferro e ha un basso contenuto di grassi.
Una fonte di energia, disponibile in un'ampia gamma di tipologie e gusti, che andrebbe assunta più volte nell'arco della settimana.
L'ideale per soddisfare il proprio fabbisogno con gusto.

L'apporto nutritivo

La carne di maiale migliora.
E' questa la conclusione di un’approfondita ricerca italiana che svela i cambiamenti e suggerisce le cotture più sane.
I dati parlano di una minore quantità di sale e colesterolo (nei salumi e nella carne), di un elevato valore nutritivo e di adeguate quantità> di ferro, vitamine del gruppo B, zinco, rame e selenio.
La revisione dei profili nutrizionali di alcuni tagli suini, compiuta dall'Inran (oggi confluito nel CRA: Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura) e Assica (Associazione industriali delle carni e dei salumi) a vent'anni di distanza dall'ultima indagine, evidenzia aspetti positivi e per certi versi attesi.

Dalla Ricerca

Nuovi studi rivalutano la carne di maiale come alimento da inserire nella dieta per mantenere la salute.
Simbolo di fertilità e ricchezza nella mitologia norrena, alimento impuro nella cultura musulmana, la carne di maiale riveste, oggi, nella nostra dieta mediterranea, una nuova veste.
Da sempre conosciuta dalle nostre nonne come una pietanza ad alto impatto calorico, per il suo elevato contenuto di colesterolo e di grassi, la carne di maiale è stata di recente rivalutata per le sue proprietà nutritive.
Stando all'ultimo studio di Josè Bernardo Guerra Aguilar, professore della Benemèrita Universidad Autònoma de Puebla, la carne di maiale si rivela, in realtà, un ottimo alimento per regolare la pressione sanguigna.
Ricco di potassio, proteine e vitamina B, il maiale può ora entrare nella pole position di una sana e corretta alimentazione.
Via dunque alle ricette più svariate: il maiale è finalmente servito!